Le Macchiole
Bolgheri, 08:27 A.M.

Paleo Rosso


Realizzato nel 1989, questo grande vino è il simbolo della cantina e una delle etichette più rappresentative del bolgherese. Nato come classico taglio bordolese, diventerà un Cabernet Franc in purezza nel 2001, conquistando ben presto un clamoroso successo. Il nome richiama quello di un’erba spontanea della costa toscana, a simboleggiare identità territoriale e caparbietà nel raggiungere ogni traguardo.

Le Macchiole - Separator

Vini | Paleo Rosso | 2018

Clima

Un inverno con temperature in linea con la media stagionale, piogge che poi proseguiranno nel periodo primaverile e un germogliamento leggermente più tardivo rispetto all’annata precedente per via di temperature leggermente più basse rispetto alla media. L’accumulo di acqua e umidità nel terreno, sofferente per la siccità dell’annata precedente e l’innalzamento delle temperature all’ingresso del mese di maggio, hanno portato ad un rapido sviluppo e accrescimento dei germogli. Le piogge invernali e primaverili e l’alta percentuale di umidità nell’aria hanno contribuito ad un rapido accrescimento della parte vegetativa della pianta, con conseguente scarsa areazione della parete fogliare che ha creato le condizioni ideali per l’insorgere della peronospora e richiesto quindi un attento e intenso lavoro sulla pianta per arginare il fenomeno. Il periodo estivo è stato caratterizzato da frequenti e attente lavorazioni del suolo, con lo scopo di disperdere il più possibile l’umidità. In aggiunta a questi interventi, sono state svolte frequenti cimature su tutti i vigneti, al fine di mantenere ben areata la parete fogliare. Nella seconda metà di luglio, invece si è operata una mirata cernita sulla pianta per lasciare sui tralci solo i grappoli migliori. Il periodo di vendemmia ha avuto un inizio regolare, in linea con le annate “ordinarie”, partendo dalle uve bianche raccolte nella terza settimana di agosto e conclusa tra la terza e la quarta settimana di settembre con le varietà Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon, tutti di buona e ottima qualità. ->

Scheda tecnica

Denominazione: Toscana IGT

Primo anno di produzione: 1989

Varietà: 100% Cabernet Franc

Vigneti: Puntone 1994, Casa Nuova 1998-2009, Vignone 1999

Sistema di allevamento: cordone speronato doppio e guyot semplice

Produzione per pianta: 800 gr per pianta

Vendemmia: seconda e quarta settimana di settembre

Vinificazione: fermentazione e macerazione in cemento per 25 giorni

Affinamento: 18 mesi in barriques nuove

Imbottigliamento: 5 agosto 2020

Le Macchiole - Paleo Rosso